Multifunzioni e stampanti UTAX

18/09/2018


OK MAGAZINE
Sostenibilità ambientale, come si stanno adeguando i sistemi di stampa

Sostenibilità ambientale, come si stanno adeguando i sistemi di stampa

Riciclo, risparmio energetico e riduzione delle emissioni. In che modo i sistemi di stampa stanno cercando di ridurre il loro impatto ambientale? Vediamolo insieme.

I dibattiti sulle questioni ambientali si fanno sempre più accesi, per questo le istituzioni, le aziende e i privati si stanno attrezzando per cambiare la propria impronta ecologica al fine di difendere il Pianeta e la vita di tutti gli esseri viventi che lo popolano. A questi, si stanno unendo anche i produttori dei sistemi per la stampa i cui prodotti sono spesso responsabili di emissioni di CO2, sprechi energetici e molto altro.

Riduzione emissioni sistemi di stampa

L’impatto dei sistemi di stampa

Dalla produzione allo smaltimento, le stampanti multifunzione e i loro consumabili non rappresentano certamente un esempio di prodotto a basso impatto ambientale. A renderli tali sono i materiali impiegati nella realizzazione del telaio la cui lavorazione viene gestita con pratiche poco sostenibili. Le componenti elettroniche racchiuse all’interno dei sistemi di stampa sono, inoltre, classificabili come rifiuti RAEE (Rifiuti da apparecchiature elettroniche ed elettriche) sui quali sono intervenute anche le autorità politiche con il decreto legislativo 49/2014 proclamando la necessità di ridurne lo smaltimento a favore di iniziative di riuso e riciclo creative.

Anche i toner rappresentano un grande problema dal punto di vista ambientale, sia per quanto riguarda la loro natura “usa e getta” sia in relazione allo smaltimento che viene considerato impattante a causa delle sostanze di cui sono composti. Trattandosi di rifiuti speciali che necessitano di particolari trattamenti, lo smaltimento dei materiali consumabili è infatti soggetto a una legislatura ferrea che punisce severamente le inadempienze delle aziende, mentre promuove le giuste pratiche di riciclo.

toner rifiuto speciale

La rivoluzione ambientale delle stampanti multifunzione

Sulla falsariga della regola delle 3R (riciclo, riutilizzo e riduzione), i sistemi di stampa si stanno adeguando alle nuove politiche ambientali ricorrendo all’utilizzo della plastica riciclata o di altri materiali provenienti da vecchie apparecchiature nella produzione dei telai e apportando particolari migliorie ai software contenuti al loro interno ai fini di migliorarne l'efficientamento energetico. Anche il marchio UTAX ha a cuore il bene dell'ambiente e delle persone, infatti i nostri sistemi di stampa sono tutti certificati da enti specializzati in materia di risparmio energetico e tutela ambientale: dai test condotti dalla TUV Essen, per esempio, i nostri prodotti sono risultati ben al di sotto dei livelli massimi di emissioni di ozono, polvere ed altri composti chimici imposti dalla legge. Le nostre multifunzione sono inoltre dotate di certificazione Energy Star e Blue Angel perché richiedono un fabbisogno energetico estremamente ridotto e rispettano requisiti ambientali, di salute e di performance elevati.

UTAX è al tuo fianco anche nello smaltimento dei toner esausti. Con l’intento di riutilizzare i materiali consumabili, abbiamo progettato dei toner che, una volta esauriti, non lasciano alcun residuo all’interno dell’involucro e sono in grado di fungere da vaschetta di recupero, andando a eliminare qualsiasi rischio di contatto. Inoltre, facendo riferimento al decreto legislativo 152/06 aggiornato a marzo 2018 in cui si evince che lo smaltimento delle cartucce è totalmente a carico del consumatore mentre al produttore del toner spetta il solo compito di comunicare la giusta classificazione del prodotto, abbiamo pensato a una valida soluzione che possa aiutare i nostri clienti nel corretto smaltimento dei toner esauriti. Contattaci per saperne di più.   

03/09/2018

Sei un rivenditore?


Visita Ok Magazine - il blog dedicato alla tua attività commerciale


Iscriviti alla newsletter


Resta informato sulle novità dal mondo dell’ufficio


In evidenza


GDPR, tutto sul nuovo regolamento europeo sulla privacy

GDPR, tutto sul nuovo regolamento europeo sulla privacy

A partire dal 25 maggio 2018 è entrata in vigore la nuova normativa sulla protezione dei dati personali, ma nove aziende su dieci non si sono ancora adeguate.


In questo numero


Utax Fleet Manager, lo strumento che rivoluzionerà l’assistenza tecnica

È arrivato il nuovo servizio Utax Fleet Manager che consente di monitorare le macchine UTAX e non ...[continua]


È finalmente pronto l’adeguamento italiano del GDPR

Ormai non ci sono più scuse, anche l’Italia è pronta per applicare le nuove disposizioni sulla ...[continua]


Smart working, tutto quello che c’è da sapere sul lavoro da remoto

Il lavoro agile o smart working è la nuova frontiera della gestione degli spazi e delle risorse in ...[continua]


Utax Social


18/09/2018 OK MAGAZINE Sostenibilità ambientale, come si stanno adeguando i sistemi di stampa Riciclo, risparmio energetico e riduzione delle emissioni. In che modo i sistemi di stampa stanno cercando di ridurre il loro impatto ambientale? Vediamolo insieme. Condividi I dibattiti sulle questioni ambientali si fanno sempre più accesi, per questo le istituzioni, le aziende e i privati si stanno attrezzando per cambiare la propria impronta ecologica al fine di difendere il Pianeta e la vita di tutti gli esseri viventi che lo popolano. A questi, si stanno unendo anche i produttori dei sistemi per la stampa i cui prodotti sono spesso responsabili di emissioni di CO2, sprechi energetici e molto altro. L’impatto dei sistemi di stampa Dalla produzione allo smaltimento, le stampanti multifunzione e i loro consumabili non rappresentano certamente un esempio di prodotto a basso impatto ambientale. A renderli tali sono i materiali impiegati nella realizzazione del telaio la cui lavorazione viene gestita con pratiche poco sostenibili. Le componenti elettroniche racchiuse all’interno dei sistemi di stampa sono, inoltre, classificabili come rifiuti RAEE (Rifiuti da apparecchiature elettroniche ed elettriche) sui quali sono intervenute anche le autorità politiche con il decreto legislativo 49/2014 proclamando la necessità di ridurne lo smaltimento a favore di iniziative di riuso e riciclo creative. Anche i toner rappresentano un grande problema dal punto di vista ambientale, sia per quanto riguarda la loro natura “usa e getta” sia in relazione allo smaltimento che viene considerato impattante a causa delle sostanze di cui sono composti. Trattandosi di rifiuti speciali che necessitano di particolari trattamenti, lo smaltimento dei materiali consumabili è infatti soggetto a una legislatura ferrea che punisce severamente le inadempienze delle aziende, mentre promuove le giuste pratiche di riciclo. La rivoluzione ambientale delle stampanti multifunzione Sulla falsariga della regola delle 3R (riciclo, riutilizzo e riduzione), i sistemi di stampa si stanno adeguando alle nuove politiche ambientali ricorrendo all’utilizzo della plastica riciclata o di altri materiali provenienti da vecchie apparecchiature nella produzione dei telai e apportando particolari migliorie ai software contenuti al loro interno ai fini di migliorarne l'efficientamento energetico. Anche il marchio UTAX ha a cuore il bene dell'ambiente e delle persone, infatti i nostri sistemi di stampa sono tutti certificati da enti specializzati in materia di risparmio energetico e tutela ambientale: dai test condotti dalla TUV Essen, per esempio, i nostri prodotti sono risultati ben al di sotto dei livelli massimi di emissioni di ozono, polvere ed altri composti chimici imposti dalla legge. Le nostre multifunzione sono inoltre dotate di certificazione Energy Star e Blue Angel perché richiedono un fabbisogno energetico estremamente ridotto e rispettano requisiti ambientali, di salute e di performance elevati. UTAX è al tuo fianco anche nello smaltimento dei toner esausti. Con l’intento di riutilizzare i materiali consumabili, abbiamo progettato dei toner che, una volta esauriti, non lasciano alcun residuo all’interno dell’involucro e sono in grado di fungere da vaschetta di recupero, andando a eliminare qualsiasi rischio di contatto. Inoltre, facendo riferimento al decreto legislativo 152/06 aggiornato a marzo 2018 in cui si evince che lo smaltimento delle cartucce è totalmente a carico del consumatore mentre al produttore del toner spetta il solo compito di comunicare la giusta classificazione del prodotto, abbiamo pensato a una valida soluzione che possa aiutare i nostri clienti nel corretto smaltimento dei toner esauriti. Contattaci per saperne di più.    Condividi Tags: ambiente multifunzione risparmio energetico toner 03/09/2018 Sei un rivenditore? Visita Ok Magazine - il blog dedicato alla tua attività commerciale Iscriviti alla newsletter Resta informato sulle novità dal mondo dell’ufficio Email Inserita Correttamente    In evidenza GDPR, tutto sul nuovo regolamento europeo sulla privacy A partire dal 25 maggio 2018 è entrata in vigore la nuova normativa sulla protezione dei dati personali, ma nove aziende su dieci non si sono ancora adeguate. In questo numero Utax Fleet Manager, lo strumento che rivoluzionerà l’assistenza tecnica È arrivato il nuovo servizio Utax Fleet Manager che consente di monitorare le macchine UTAX e non ...[continua] È finalmente pronto l’adeguamento italiano del GDPR Ormai non ci sono più scuse, anche l’Italia è pronta per applicare le nuove disposizioni sulla ...[continua] Smart working, tutto quello che c’è da sapere sul lavoro da remoto Il lavoro agile o smart working è la nuova frontiera della gestione degli spazi e delle risorse in ...[continua] [visualizza l'archivio notizie] Utax Social function mostraOK() { document.getElementById("ii").style.display="none"; document.getElementById("mail").style.display="none"; document.getElementById("ok").style.display="block"; }