Multifunzioni e stampanti UTAX

07/05/2021


Orange Monday

LA RESILIENZA DEGLI IMPRENDITORI

LA RESILIENZA DEGLI IMPRENDITORI

La Resilienza delle piccole e medie imprese Italiane, che più risentono dell’emergenza sanitaria, fa più scalpore di un tampone positivo.

La risalita economica è direttamente proporzionale all’aumento dei vaccini e l’82% delle aziende prevede di assumere sia personale in sostituzione sia nuovi profili lavorativi durante il 2021. Questo è ciò che emerge da uno studio fatto a fine 2020 dalle più famose agenzie di recruting come Monster e Randstad, prendendo come campioni i Paesi Europei e gli Stati Uniti.

Gli imprenditori non si vogliono arrendere: dai calcoli e dagli studi fatti da Confindustria, anche se il 2021 non è iniziato nel migliore dei modi, a metà anno ci sarà una ripresa dell’economia e una ripartenza dei consumi grazie all’aumento delle vaccinazioni e alla riapertura di negozi, scuole e piccole imprese. I servizi (alberghi, hotel, pensioni, turismo, agenzie di viaggi, etc.) sono invece i più difficili da recuperare.

LA RESILIENZA DELLE IMPRESE 

Dallo studio condotto da Monster, non sono solo i datori di lavoro che cercano delle figure e dei profili nuovi, ma anche e soprattutto i candidati che cercano l’azienda adatta a loro.

Questa pandemia ha dato modo a molti lavoratori dipendenti di riflettere sull’affidabilità della propria azienda.

Un’azienda pronta a ripartire, pronta ad investire nel settore digitale per non fermarsi, pronta a garantire il lavoro in Smart, anche se per pochi giorni, è un’azienda, secondo i candidati, affidabile e nella quale avrebbero il piacere di lavorare con più impegno e volontà.

Il Covid-19 è stato d’impatto per tutti. Molte aziende hanno saputo orientarsi prontamente per gestire la forza lavoro durante questa crisi, mentre altre purtroppo hanno sofferto e continuano a soffrire il cambiamento, a subire la situazione e le disposizioni governative.

Come sostiene Jort W., consigliere delegato di Moster Europe: “ Candidati e aziende hanno visto quanto può essere efficace lavorare da casa (…) Ora che il vecchio dibattito contro il lavoro da casa – quale nemico della produttività – è stato smentito, candidati e dipendenti si aspetteranno molta più flessibilità” e fiducia da parte dei datori di lavoro.

LEGGI ANCHE: DLL PARTNERSHIP

iStock-1247980427

8 DATORI DI LAVORO SU 10 AFFERMANO DI VOLER ASSUMERE NEL 2021.

Gli imprenditori cercano, data la situazione e data l’ ormai innegabile ERA DIGITALE , profili e skill sempre più specifiche e soprattutto aggiornate: esperti dei social, esperti google adv, esperti copywriter, venditori e commerciali esperti di software, it manager e molte altre figure professionali che conoscano bene il mondo informatico/digitale/social.  

Per uscire da questa crisi l'unico modo è rimettere le persone al lavoro. Aspettare i vaccini significa rimanere potenzialmente fermi per molto tempo. C’è un reale bisogno di accedere alla tecnologia più avanzata per concedere a tutti un nuovo modo di lavorare e produrre.

Leggi anche: I 4 MODELLI DELL'UFFICIO POST COVID

CHE SIGNIFICA RISPARMIARE OGGI

Sempre lo studio di Confindustria ha sottolineato l’aumento dei risparmiatori in tutta Italia, +24%, sostenendo che gli stessi risparmiatori “vogliono spendere” necessitano di un’evasione dalla realtà che li circonda e la cercano nella speranza della riapertura dei negozi e delle attività commerciali come bar, ristoranti e pub gettonatissimi anche se limitati dal servizio d’asporto.

È un risparmio indotto, forzato, afferma Confindustria, quello delle famiglie e dei vari consumatori.

Per Confindustria infatti primi mesi del 2021 le famiglie sono state spinte a risparmiare in modo precauzionale, acquistando solo beni di prima necessita (obbligati anche dalle norme anti-Covid19).

Un rialzo è però atteso per la metà del 2021, quando le restrizioni normative saranno più morbide, l’aumento dei vaccini renderà più semplice la riapertura di scuole, servizi ed esercizi commerciali in genere. Anche l’export italiano ha già avuto una ripresa, risalendo a novembre con il +4,1%.

LO SHOPPING CREA GUADAGNO MA SOPRATTUTTO CREA BENESSERE PSICOFISICO 

La mancanza delle piccole azioni quotidiane, che spesso venivano date per scontato, oggi è sentita al 100% in tutto il pianeta. I cittadini di tutto il mondo pagherebbero anche più di 2 euro un caffè al bar pur di stare seduti comodamente con un amico ”a far due chiacchiere” dentro il locale.

Se la “matematica psicologica” ci verrà in contro, allora ne dedurremo che: consumatori + potere monetario + esercizi commerciali aperti + aziende che assumono (e se vogliamo anche la bella stagione che non aiuta a rimanere in casa) = “piccola” ripresa economica.

Nonostante un 2020 tumultuoso, le prospettive di assunzione  per il 2021 sono perlopiù ottimistiche.

Esistono ovviamente alcune eccezioni e alcuni ambiti lavorativi che faranno più fatica degli altri a riemergere; al tempo stesso però il cambiamento dell’acquisto “in strada” all’acquisto online sta si portando al ridimensionamento di alcune attività commerciali, ma anche alla nascita di nuove figure professionali nel settore della Logistica, dell’eCommerce, della pubblicità e non solo.

iStock-1215953673

IMPATTO PANDEMICO

È stato un anno come nessun altro a causa della pandemia mondiale. Alcuni settori hanno registrato un aumento della domanda e delle assunzioni,  mentre altri hanno dovuto bloccare o ridimensionare i loro piani.

Ad altri il cambiamento improvviso ha fatto aprire gli occhi verso le esigenze aziendali più urgenti, verso nuove prospettive e nuovi concetti di lavoro, verso nuove tecnologie innovative e una diversa valutazione del lavoro dei dipendenti.

Dalla teoria dell’evoluzione di Darwin capiamo bene che il cambiamento dell’ambiente circostante diventa un problema alla sopravvivenza solo se non si cambia con esso. In poche parole: se si è resilienti ogni cambiamento diventa un'opportunità.

COSA CI DOBBIAMO ASPETTARE SECONDO CONFINDUSTRIA

“Nel 2021 si prevede che la situazione resti tesa, anche se meno critica: il fatturato dovrebbe risalire in parte e il “cash flow” tornerebbe positivo quasi ovunque.”

Tuttavia senza nuove soluzioni non possiamo risalire, abbiamo bisogno di investire e di accedere ad ogni possibile fondo o sgravio fiscale. Bisogna far buon uso dei fondi disponibili e non farsi prendere dalla paura ma dalla voglia di cambiamento, aprendo la mente verso nuove prospettive e soluzioni.

Uno degli aspetti da non sottovalutare è lo spreco e la riduzione dei costi: grazie a nuove tecnologie e software, (come quelli che Utax ti propone per avere chiara la situazione dei costi occulti), si può risparmiare eliminano gli sprechi. La digitalizzazione aiuta a ridurre i consumi.

Implementare la propria azienda con dispositivi e software innovativi ti permette di non rimanere mai impreparato agli eventi, ti consente il contatto diretto non solo con i tuoi dipendenti, ma a che e soprattutto con i tuoi clienti.

LEGGI ANCHE: SOFTWARE UTAX

 

29/03/2021

Sei un rivenditore?


Visita Ok Magazine - il blog dedicato alla tua attività commerciale


CERCA ARTICOLI


Iscriviti alla newsletter


Resta informato sulle novità dal mondo dell’ufficio


In evidenza


Xara Modulo Gestione Dipendenti: quali aziende potrebbero sfruttarlo e quali sono i vantaggi

Xara Modulo Gestione Dipendenti: quali aziende potrebbero sfruttarlo e quali sono i vantaggi

Come gestire i dipendenti anche in smart working e come controllare i costi interni grazie al software Xara Manager.


XARA HEALTH CARE: LA RECEPTION COLLEGATA AL TUO MULTIFUNZIONE CHE MISURA LA TEMPERATURA

XARA HEALTH CARE: LA RECEPTION COLLEGATA AL TUO MULTIFUNZIONE CHE MISURA LA TEMPERATURA

BASTA CON LE SOLITE STAMPANTI MULTIFUNZIONE: ADESSO ARRIVA XARA, UN INCONTRO TRA UNA MULTIFUNZIONE, UNA RECEPTIONIST TUTTO FARE E DA OGGI MISURA LA TEMPERATURA CORPOREA


Utax Fleetmanager per monitorare le macchine UTAX e non rimanere senza toner!

Utax Fleetmanager per  monitorare le macchine UTAX e non rimanere senza toner!

Per una veloce risoluzione degli errori e delle problematiche tecniche è nato Utax Fleetmanager, una soluzione in grado di monitorare tutte le periferiche installate presso i nostri clienti e segnalare la bassa percentuale del toner.


In questo numero


AUMENTANO MEETING E VIDEO CALL ONLINE: UTAX E IL KIT PER LA VIDEOCONFERENZA PERFETTA

Coronavirus: boom di video call e meeting online. Quanto è importante oggi la qualità audio-video ...[continua]


LO SMART WORKING FA BENE ALL’AMBIENTE E ALLA SENSIBILIZZAZIONE AMBIENTALE

Il lavoro da remoto ha ridotto l’emissione di anidride carbonica che avrebbe ricoperto un intero ...[continua]


INCENTIVI INDUSTRIA 4.0: CHIEDI AL TUO RIVENDITORE E APPROFITTANE SUBITO

Chiedi al tuo rivenditore o al tuo consulente di fiducia come disporre degli incentivi di Industria ...[continua]


Utax Social


07/05/2021 Orange Monday LA RESILIENZA DEGLI IMPRENDITORI La Resilienza delle piccole e medie imprese Italiane, che più risentono dell’emergenza sanitaria, fa più scalpore di un tampone positivo. Condividi La risalita economica è direttamente proporzionale all’aumento dei vaccini e l’82% delle aziende prevede di assumere sia personale in sostituzione sia nuovi profili lavorativi durante il 2021. Questo è ciò che emerge da uno studio fatto a fine 2020 dalle più famose agenzie di recruting come Monster e Randstad, prendendo come campioni i Paesi Europei e gli Stati Uniti. Gli imprenditori non si vogliono arrendere: dai calcoli e dagli studi fatti da Confindustria, anche se il 2021 non è iniziato nel migliore dei modi, a metà anno ci sarà una ripresa dell’economia e una ripartenza dei consumi grazie all’aumento delle vaccinazioni e alla riapertura di negozi, scuole e piccole imprese. I servizi (alberghi, hotel, pensioni, turismo, agenzie di viaggi, etc.) sono invece i più difficili da recuperare. LA RESILIENZA DELLE IMPRESE  Dallo studio condotto da Monster, non sono solo i datori di lavoro che cercano delle figure e dei profili nuovi, ma anche e soprattutto i candidati che cercano l’azienda adatta a loro. Questa pandemia ha dato modo a molti lavoratori dipendenti di riflettere sull’affidabilità della propria azienda. Un’azienda pronta a ripartire, pronta ad investire nel settore digitale per non fermarsi, pronta a garantire il lavoro in Smart, anche se per pochi giorni, è un’azienda, secondo i candidati, affidabile e nella quale avrebbero il piacere di lavorare con più impegno e volontà. Il Covid-19 è stato d’impatto per tutti. Molte aziende hanno saputo orientarsi prontamente per gestire la forza lavoro durante questa crisi, mentre altre purtroppo hanno sofferto e continuano a soffrire il cambiamento, a subire la situazione e le disposizioni governative. Come sostiene Jort W., consigliere delegato di Moster Europe: “ Candidati e aziende hanno visto quanto può essere efficace lavorare da casa (…) Ora che il vecchio dibattito contro il lavoro da casa – quale nemico della produttività – è stato smentito, candidati e dipendenti si aspetteranno molta più flessibilità” e fiducia da parte dei datori di lavoro. LEGGI ANCHE: DLL PARTNERSHIP 8 DATORI DI LAVORO SU 10 AFFERMANO DI VOLER ASSUMERE NEL 2021. Gli imprenditori cercano, data la situazione e data l’ ormai innegabile ERA DIGITALE , profili e skill sempre più specifiche e soprattutto aggiornate: esperti dei social, esperti google adv, esperti copywriter, venditori e commerciali esperti di software, it manager e molte altre figure professionali che conoscano bene il mondo informatico/digitale/social.   Per uscire da questa crisi l'unico modo è rimettere le persone al lavoro. Aspettare i vaccini significa rimanere potenzialmente fermi per molto tempo. C’è un reale bisogno di accedere alla tecnologia più avanzata per concedere a tutti un nuovo modo di lavorare e produrre. Leggi anche: I 4 MODELLI DELL'UFFICIO POST COVID CHE SIGNIFICA RISPARMIARE OGGI Sempre lo studio di Confindustria ha sottolineato l’aumento dei risparmiatori in tutta Italia, +24%, sostenendo che gli stessi risparmiatori “vogliono spendere” necessitano di un’evasione dalla realtà che li circonda e la cercano nella speranza della riapertura dei negozi e delle attività commerciali come bar, ristoranti e pub gettonatissimi anche se limitati dal servizio d’asporto. È un risparmio indotto, forzato, afferma Confindustria, quello delle famiglie e dei vari consumatori. Per Confindustria infatti primi mesi del 2021 le famiglie sono state spinte a risparmiare in modo precauzionale, acquistando solo beni di prima necessita (obbligati anche dalle norme anti-Covid19). Un rialzo è però atteso per la metà del 2021, quando le restrizioni normative saranno più morbide, l’aumento dei vaccini renderà più semplice la riapertura di scuole, servizi ed esercizi commerciali in genere. Anche l’export italiano ha già avuto una ripresa, risalendo a novembre con il +4,1%. LO SHOPPING CREA GUADAGNO MA SOPRATTUTTO CREA BENESSERE PSICOFISICO  La mancanza delle piccole azioni quotidiane, che spesso venivano date per scontato, oggi è sentita al 100% in tutto il pianeta. I cittadini di tutto il mondo pagherebbero anche più di 2 euro un caffè al bar pur di stare seduti comodamente con un amico ”a far due chiacchiere” dentro il locale. Se la “matematica psicologica” ci verrà in contro, allora ne dedurremo che: consumatori + potere monetario + esercizi commerciali aperti + aziende che assumono (e se vogliamo anche la bella stagione che non aiuta a rimanere in casa) = “piccola” ripresa economica. Nonostante un 2020 tumultuoso, le prospettive di assunzione  per il 2021 sono perlopiù ottimistiche. Esistono ovviamente alcune eccezioni e alcuni ambiti lavorativi che faranno più fatica degli altri a riemergere; al tempo stesso però il cambiamento dell’acquisto “in strada” all’acquisto online sta si portando al ridimensionamento di alcune attività commerciali, ma anche alla nascita di nuove figure professionali nel settore della Logistica, dell’eCommerce, della pubblicità e non solo. IMPATTO PANDEMICO È stato un anno come nessun altro a causa della pandemia mondiale. Alcuni settori hanno registrato un aumento della domanda e delle assunzioni,  mentre altri hanno dovuto bloccare o ridimensionare i loro piani. Ad altri il cambiamento improvviso ha fatto aprire gli occhi verso le esigenze aziendali più urgenti, verso nuove prospettive e nuovi concetti di lavoro, verso nuove tecnologie innovative e una diversa valutazione del lavoro dei dipendenti. Dalla teoria dell’evoluzione di Darwin capiamo bene che il cambiamento dell’ambiente circostante diventa un problema alla sopravvivenza solo se non si cambia con esso. In poche parole: se si è resilienti ogni cambiamento diventa un'opportunità. COSA CI DOBBIAMO ASPETTARE SECONDO CONFINDUSTRIA “Nel 2021 si prevede che la situazione resti tesa, anche se meno critica: il fatturato dovrebbe risalire in parte e il “cash flow” tornerebbe positivo quasi ovunque.” Tuttavia senza nuove soluzioni non possiamo risalire, abbiamo bisogno di investire e di accedere ad ogni possibile fondo o sgravio fiscale. Bisogna far buon uso dei fondi disponibili e non farsi prendere dalla paura ma dalla voglia di cambiamento, aprendo la mente verso nuove prospettive e soluzioni. Uno degli aspetti da non sottovalutare è lo spreco e la riduzione dei costi: grazie a nuove tecnologie e software, (come quelli che Utax ti propone per avere chiara la situazione dei costi occulti), si può risparmiare eliminano gli sprechi. La digitalizzazione aiuta a ridurre i consumi. Implementare la propria azienda con dispositivi e software innovativi ti permette di non rimanere mai impreparato agli eventi, ti consente il contatto diretto non solo con i tuoi dipendenti, ma a che e soprattutto con i tuoi clienti. LEGGI ANCHE: SOFTWARE UTAX   Condividi Tags: software-xara-xara reception virtuale-xara utax-software utax-multifunzioni xara-stampanti utax xara 29/03/2021 Sei un rivenditore? Visita Ok Magazine - il blog dedicato alla tua attività commerciale CERCA ARTICOLI Iscriviti alla newsletter Resta informato sulle novità dal mondo dell’ufficio Email Inserita Correttamente    In evidenza Xara Modulo Gestione Dipendenti: quali aziende potrebbero sfruttarlo e quali sono i vantaggi Come gestire i dipendenti anche in smart working e come controllare i costi interni grazie al software Xara Manager. XARA HEALTH CARE: LA RECEPTION COLLEGATA AL TUO MULTIFUNZIONE CHE MISURA LA TEMPERATURA BASTA CON LE SOLITE STAMPANTI MULTIFUNZIONE: ADESSO ARRIVA XARA, UN INCONTRO TRA UNA MULTIFUNZIONE, UNA RECEPTIONIST TUTTO FARE E DA OGGI MISURA LA TEMPERATURA CORPOREA Utax Fleetmanager per monitorare le macchine UTAX e non rimanere senza toner! Per una veloce risoluzione degli errori e delle problematiche tecniche è nato Utax Fleetmanager, una soluzione in grado di monitorare tutte le periferiche installate presso i nostri clienti e segnalare la bassa percentuale del toner. In questo numero AUMENTANO MEETING E VIDEO CALL ONLINE: UTAX E IL KIT PER LA VIDEOCONFERENZA PERFETTA Coronavirus: boom di video call e meeting online. Quanto è importante oggi la qualità audio-video ...[continua] LO SMART WORKING FA BENE ALL’AMBIENTE E ALLA SENSIBILIZZAZIONE AMBIENTALE Il lavoro da remoto ha ridotto l’emissione di anidride carbonica che avrebbe ricoperto un intero ...[continua] INCENTIVI INDUSTRIA 4.0: CHIEDI AL TUO RIVENDITORE E APPROFITTANE SUBITO Chiedi al tuo rivenditore o al tuo consulente di fiducia come disporre degli incentivi di Industria ...[continua] [visualizza l'archivio notizie] Utax Social function mostraOK() { document.getElementById("ii").style.display="none"; document.getElementById("mail").style.display="none"; document.getElementById("ok").style.display="block"; } #cercahead { text-align:right; } #cercahead { display:block; text-align:right; width:100%; margin:0px; padding:0px; } #cercahead form { position:absolute; margin-top:-31px; display:block; margin-right:0px; width:100%; } #cercaright { } @media (max-width: 768px) { #cercaright {display:none;} #cercahead {display:block;} } @media (min-width: 769px) { #cercaright {display:block;} #cercahead {display:none;} }